mancata manutenzione all’asilo

Più e più volte, alcune mamme dei bambini che frequentano la struttura scolastica ‘’Il Girasole’’ hanno inviato email e segnalazioni agli uffici comunali, per portare all’attenzione dell’Amministrazione la situazione in cui versa il giardino esterno.

Già nel mese di settembre sono accaduti svariati incidenti ad alcuni bambini, fortunatamente, senza conseguenze gravi, dovuti perlopiù a dei ‘’gradini’’ che si sono venuti a creare tra le buche e le crepe presenti.

Oltretutto, sono presenti bimbi che camminano da pochi giorni, altri che corrono ed altri ancora che hanno delle difficoltà e le maestre di certo non possono dare la mano ad ogni bimbo in ogni momento e purtroppo i tanti piccoli gradini che si sono creati per la mancanza di terra rendono davvero il giardino pericolosissimo. Soprattutto la parte sotto la tettoia dove sono presenti i giochi. I bimbi fanno avanti e indietro e la pedana di cemento è ormai fuori terra di parecchi cm e i bimbi non hanno appigli per potersi aiutare a salire e scendere il gradino che si è creato!

La problematica, che risulta risolvibile abbastanza celermente (basterebbe aggiungere sabbia e/o terra per evitare i fastidiosi ‘’gradini’’ ai bambini di 2/3 anni) aspetta ancora una soluzione.
Eppure, durante il periodo natalizio, con la chiusura delle strutture scolastiche abbiamo assistito ad un tour di manutenzione per tutte le scuole del territorio. Sembra veramente strano che una così semplice ancora non sia stata fatta.

Rendere la scuola un luogo più sicuro è un compito fondamentale di chi ci amministra e la mancanza di attenzione ai solleciti dei cittadini dimostra quanto sembri esclusivamente propagandistico il modus operandi di una amministrazione disattenta.

Speriamo in un rapido intervento, visto anche l’avvicinarsi della stagione primaverile, dove sempre più spesso i bambini passeranno del tempo negli spazi all’aperto, anche per evitare luoghi chiusi vista la situazione che stiamo vivendo.

Firmato: Il Presidente del Circolo Energie per Fiumicino Orazio Azzolini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi