cosa vedere in un giorno di vacanza

Ritenuta una delle città più sexy d’oltre Manica dalla community di escort4you.xxx, Glasgow è una destinazione davvero interessante da visitare. Ma per vedere cosa?

Se avete un solo giorno a disposizione, vi consigliamo di iniziare con una bella colazione al The Wilson Street Pantry o all’iCafe. Peraltro, proprio accanto a iCafe è possibile ammirare diversi artisti di strada. Una volta che avrete soddisfatto il palato, dirigetevi verso la Cattedrale di Glasgow, uno dei luoghi più famosi della città. Si tratta di una splendida cattedrale gotica del XII secolo. Nella sua cripta, si può vedere la tomba di San Mungo, il santo patrono della città (il nome di San Mungo è in realtà un soprannome, perché significa “mio caro” – il vero nome del santo è Kentigern).

Proprio accanto alla cattedrale si trova la Necropoli, un vecchio cimitero vittoriano. Il ponte che collega la cattedrale e il cimitero, è conosciuto come il Ponte dei Sospiri. Il nome deriva dal fatto che questo ponte faceva parte del percorso delle processioni funebri. E poiché la Necropoli si trova su una collina, la vista sulla cattedrale è davvero molto bella.

Procedete poi verso Provand’s Lordship, la più antica casa medievale rimasta a Glasgow, risalente al XV secolo. La casa è piccola ma affascinante, e la visita è gratuita. Quindi, andiamo verso la George Square, che prende il nome dal re Giorgio III. Inizialmente, la piazza era una cavità fangosa utilizzata per la macellazione dei cavalli, mentre la piazza ha iniziato ad avere il suo aspetto attuale durante il XVIII e XIX secolo.

Dirigiamoci poi alla Galleria d’Arte Moderna, e nel tragitto fermatevi a dare un’occhiata alla Statua del Duca di Wellington. Fermatevi poi per un pranzo da Martha o da Single End, mentre nel pomeriggio ate visita alla Galleria d’arte e Museo Kelvingrove, il cui ingresso è gratuito (quindi, se siete amanti dell’arte, non potete che dare uno sguardo!).

Prima di salutare la città, passate anche all’Università di Glasgow, un luogo davvero incantevole, e al Giardino Botanico, che è il luogo ideale per concludere una giornata di visite turistiche. Fate una passeggiata o sedetevi su una panchina e godetevi il sole.

Terminate l’itinerario a Glasgow con una cena a Bothy o Stravaigin: entrambi i ristoranti offrono cucina tradizionale scozzese. Se invece amate il cibo indiano provate Obsession Of India, un ottimo ristorante. Per un tradizionale il fish and chips andate da Merchant Chippie.

Dopo cena, non potete che godere della bellezza di Glasgow di notte. Potete provare un tradizionale whisky scozzese al Òran Mór, mentre per assaggiare un po’ di gin andate a Gin71. Se siete amanti della birra, il Brewdog Bar è il vostro posto. Speriamo che questi brevi suggerimenti vi siano stati utili per poter organizzare il vostro prossimo viaggio a Glasgow. Non dimenticate di farci sapere come è andata a finire, e quali locali e quali attrazioni vi hanno maggiormente conquistato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi