Close
show dei tuffi

Tuffatori di fama internazionale che si lanciano da trampolini a 25 metri di altezza, ma anche un’intera area dedicata ai più piccoli, dove possano divertirsi in piena sicurezza. Queste le ultime novità di Aquafelix, l’Acqua Park di Civitavecchia. Inaugurato oltre 20 anni fa, la struttura non ha mai smesso di ricoprire un ruolo importante nel cuore di migliaia di visitatori del Lazio e non solo, guadagnando un posto nella Top 10 dei Parchi acquatici più belli d’Italia.

Il Parco divertimenti, che da quest’anno è entrato a far parte della famiglia di Dolphin Discovery, ha introdotto per la stagione 2019 alcune novità, tra le quali, appunto lo show dei tuffi con protagonisti 3 tuffatori che vantano trofei e partecipazioni a gare internazionali, che si lanciano da trampolini di diverse altezze, fino a 25 metri (un palazzo di circa 8 piani).

La loro capacità di roteare in aria, leggeri come piume, per poi cadere in picchiata, trafiggendo come un proiettile l’acqua di una vasca di 8 metri di diametro e 4 metri di profondità, terrà tutti gli spettatori con il fiato sospeso e il naso all’insù, affascinati da quelle acrobazie.

Aquafelix dedica, inoltre, particolare attenzione ai bambini più piccoli. Con asili e scuole chiuse, i genitori sono sempre in cerca di attività divertenti da proporre ai propri figli. Il Parco quest’anno ha inaugurato l’area Playground Bahia Giochi, situata all’interno della Bahia Felix, per il divertimento dei più piccini e la tranquillità di mamma e papà.

Scivoli, percorsi e una grande vasca con le palline faranno letteralmente impazzire i pargoli. Ciliegina sulla torta, la presenza di animatori, per far divertire i piccoli ospiti e vegliare sulla loro sicurezza. Mamma e papà possono decidere se prendere parte ai giochi, o concedersi un po’ di relax, sdraiati nel verde o immersi nella vasca idromassaggio o nelle piscine e cascatelle.

La proprietà Dolphin Discovery, azienda leader al mondo nel settore dei Parchi tematici con mammiferi marini presente in 10 Paesi con quasi 30 Parchi, dopo l’acquisto di Zoomarine, continua ad investire in Europa. Attualmente gestisce parchi in molti paesi del mondo, come Messico, Stati Uniti, Italia, Argentina, Anguilla, Tortola, Grand Cayman, Jamaica, St. Kitts e Repubblica Dominicana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi