fiumicino

Il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha firmato oggi con un decreto lo stato di calamità naturale per il territorio del Comune di Fiumicino a causa della tromba d’aria che lo ha colpito il 28 luglio scorso, in particolare nelle località di Focene, Maccarese, Torrimpietra e Passoscuro.

Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

Avevo chiesto con un’ordinanza lo stato di calamità – prosegue il sindaco – dopo aver personalmente constatato che il terribile fenomeno atmosferico aveva portato alla morte di una ragazza di Focene e al serio danneggiamento di autoveicoli, strutture pubbliche, abitazioni private, attività produttive e agricole, oltre all’erosione del litorale.

Ringrazio – aggiunge Montino – prima di tutto il Presidente Zingaretti per aver dato immediato seguito alla nostra richiesta. Ringrazio anche l’intera Giunta regionale e in particolare l’assessore alla Tutela del Territorio Mauro Alessandri e la consigliera regionale Michela Califano, che hanno seguito da vicino tutte le fasi della vicenda. Adesso la Regione – conclude – a seguito di specifici sopralluoghi e valutazioni e la stima dei danni, trasmetterà tutto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Protezione Civile per il riconoscimento definitivo dello stato di emergenza nel territorio regionale.

Fonte: Comune di Fiumicino 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi