Ho appena concluso la seconda videoconferenza con i rappresentanti di Protezione civile nazionale, Prefettura, Ministeri e Regione. È stato confermato che non ci saranno più partenze delle navi da crociera senza aver prima riscontrato la negatività al tampone e l’assenza di sintomi da Covid-19 di equipaggi e passeggeri.

Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

La partenza dalle navi verso l’aeroporto di Fiumicino per l’imbarco – aggiunge – potrà essere garantita esclusivamente in presenza del volo autorizzato al decollo e all’atterraggio nei Paesi di destinazione, così da evitare che all’ultimo momento ci sia un pernottamento nelle strutture alberghiere locali.

L’aereo previsto per oggi pomeriggio – prosegue il sindaco – per l’imbarco di 156 filippini non è stato confermato, quindi rimarranno imbarcati sulle navi da crociera. I 41 ucraini, invece, ospiti dell’Hotel Mercure di Fiumicino dovrebbero partire entro un paio di giorni con un pullman insieme ad altri connazionali collocati in altri Comuni.

Infine – conclude Montino – ho trasmesso il documento con le richieste della capigruppo a Protezione civile nazionale, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Prefetto e Regione Lazio.

Fonte: Comune di Fiumicino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi