Come anticipato, abbiamo iniziato le operazioni di sanificazione delle strade della città.

Lo dichiara l’assessore all’Ambiente Roberto Cini.

Compatibilmente con le condizioni meteo, continueranno nei prossimi giorni – prosegue Cini – e su questo voglio rassicurare i cittadini: tutte le località saranno interessate dalla sanificazione nel giro di pochi giorni, soprattutto le strade e le aree più trafficate e dove si registrano i maggiori afflussi di persone.

Ringrazio la dirigente, arch. Vanessa Signore, gli uffici dell’assessorato e l’Ati – conclude l’assessore – per avere lavorato a questo intervento che l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ci impone di fare.

L’amministrazione sta facendo tutto quello che è nelle sue possibilità per fronteggiare la crisi sanitaria da Covid-19 – aggiunge il sindaco Montino -. Dall’assistenza alle persone che ne hanno bisogno alla sanificazione delle scuole e ora delle strade.

Stiamo inoltre informando costantemente sul numero di persone contagiate dal virus che risiedono in città – aggiunge il sindaco -. E a questo proposito voglio ricordare che c’è una questione di rispetto della privacy nei loro confronti che ci porta a non specificare dove abitano o se si trovano in ospedale. Si tratta, inoltre, di informazioni del tutto superflue per tutti noi, perché non influiscono in alcun modo il comportamento che dobbiamo tenere.

Chi è positivo, che sia in ospedale o a casa, è in regime di quarantena molto rigida – spiega il sindaco – quindi non può entrare in contatto con nessuno. Le altre persone devono, a prescindere, rimanere a casa e uscire solo per lavoro, per ragioni di salute o per fare la spesa. Quindi non c’è alcuna ragione per sapere chi è positivo, in quale località o altri dettagli che interessano solo ed esclusivamente alle autorità sanitarie.

Quindi rinnovo il mio appello – conclude il sindaco-: restate a casa, se siete costretti ad uscire mantenete la distanza di almeno 1 metro dalle altre persone, fate la spesa abbondante in modo da non uscire ogni giorno per comprare da mangiare e siate responsabili.

Fonte: Comune di Fiumicino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi