La rassegna Fiumicino Legalità, ideata e curata dalla Delegata alla Legalità del Sindaco di Fiumicino, Arcangela Galluzzo, presenta il 13 dicembre alle ore 18 presso la Mondadori Bookstore di Parco Leonardo a Fiumicino, l’ultimo libro di Fabrizio Mignacca “Araldi del Male. L’eredità tragica del massacro alla Scuola Superiore Columbine High vent’anni dopo” (AliRibelli Edizioni).
Dialogheranno con l’autore: il giornalista Daniele Piervincenzi (Premio Fiumicino Legalità 2019), Arcangela Galluzzo, Delegata alla Legalità e Valentina Marsella, psicologa, criminologa. Modera il giornalista Fabio Sanvitale.

La rassegna Fiumicino Legalità – dichiara Galluzzo – grazie alla collaborazione con la Mondadori Bookstore si sposta a Parco Leonardo per proporre un tema scottante e di attualità. Lo farà con autorevoli ospiti che analizzeranno, insieme all’autore Fabrizio Mignacca, un episodio di cronaca del quale è opportuno conoscere le dinamiche. Continua, quindi, un percorso che si occupa di Legalità a tutto campo, anche degli aspetti psicologici di chi commette delitti e reati.

Fabrizio Mignacca è uno psicologo psicoterapeuta specializzato presso il Centro Studi Psicosomatica di Roma con indirizzo Gestalt–Analitico. Si è laureato presso la Sapienza – Università di Roma con tesi di laurea empirica dal titolo Donne in Aeronautica Militare. Studio sull’impatto del personale femminile in servizio nella Forza armata sullo staff maschile. È stato docente a contratto presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Attualmente è presidente dell’Associazione Progetto Vittime e coordinatore scientifico dell’Unità di prevenzione e analisi criminologica.

Fonte: Comune di Fiumicino 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi