“Questa è un’area già oltremodo sfruttata e bersagliata”.

Lo dichiara il vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca a margine della manifestazione a Monte Carnevale contro l’ipotesi di una discarica di Roma.

“Come ha già ricordato il sindaco Montino, su questo lembo di territorio cavallo tra Roma e Fiumicino ci sono già diverse strutture che ne minano l’equilibrio ambientale e che rappresentano un sacrificio per le cittadine e i cittadini che vivono qui- spiega il vicesindaco -. E’ assurdo che noi abbiamo raggiunto l’80 per cento di differenziata, con grande impegno dell’amministrazione e dei cittadini, e altre amministrazioni decidono di venire proprio qui a costruire le loro discariche”.

“Qui dove c’è già la raffineria di Roma, l’Aeroporto, la ex discarica di Malagrotta, le antenne del Ministero della Difesa, gli impianti Ama – prosegue Di Genesio Pagliuca – vogliono realizzare un altro sito di questo tipo: inaccettabile”.

“Noi continueremo a dire no – conclude – insieme alle cittadine e ai cittadini che hanno dimostrato tutta la loro contrarietà con una grande partecipazione al presidio di questa mattina”.

Fonte: Comune di Fiumicino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi