arrestato rapinatore polacco

L’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, finalizzati alcontrastodeireatiin materiadistupefacenti, soprattutto nelle zone frequentate dai giovani, ha portato gli agenti dellaSquadradella PoliziaGiudiziaria del Commissariato Lido di Roma, diretto da Eugenio Ferraro all’arrestodiC.Y.I.di19 anni e di D.G.D. 18enne.

I due sono stati controllati nellazonadipiazza LorenzoGasparri e trovati inpossessodinumerosi involucridicocaina,alcunidi questi da considerarsi come cocaina pronta, ovvero già idonea all’essere direttamente fumata. Ad entrambi è stato sequestrato il provento dell’attività illecita consistente in 600 euro circa e 3 telefoni cellulari, di cui due attivi con una SIM intestata a individui di nazionalità indiana. Tutti i telefoni avevano installata l’applicazione di messaggistica istantanea WICKR ME che permette di conversare con utenti in modo segreto, autodistruggendo successivamente i messaggi.

Testi, immagini e video sono infatti crittografati al momento dell’invio e tali rimangono durante il transito fino al dispositivo del destinatario, evitando quindi possibili intercettazioni nel corso del passaggio dei dati.

Gli investigatori del Commissario Lido, stanno da tempo monitorando questo nuovo fenomeno di cessione dello stupefacente definendo la famosa piazza GASPARRI in una piazza  “GASPARRI 4.0”.

Fonte: Questura di Roma 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi