Un 25 aprile diverso dal solito per tutti, con l’obbligo di rimanere in casa ma il desiderio di celebrare una giornata importante per l’Italia e in particolare per Pomezia: il 75° anniversario della Liberazione e l’82° anniversario della fondazione della Città.

Per l’occasione il Comune di Pomezia propone un programma da seguire sui canali social dell’Ente
(Facebook https://www.facebook.com/pomezia/;
Twitter https://twitter.com/Comune_Pomezia;
Instagram https://www.instagram.com/comune_pomezia/;
Linkedin https://it.linkedin.com/company/citt%C3%A0-di-pomezia):

ore 10:00 Discorso del Sindaco Adriano Zuccalà
ore 10:30 Il Sindaco omaggia il monumento dei Coloni fondatori
ore 12:30 Da Minturno a Torvajanica sulla rotta dei pescatori – Orme sulla sabbia di inizi ‘900
ore 15:00 La nascita di Pomezia – Cronaca dal Cantiere 1938-1939
ore 18:00 Pomezia nella Storia – Proiezione immagini d’epoca
ore 20:00 Chiusura celebrazioni con inno nazionale

Questo è un 25 aprile particolare per tutti noi – commenta il Primo Cittadino – Non possiamo celebrarlo in piazza, tutti insieme, come sempre, perché siamo chiamati a rispondere a una delle emergenze più gravi dei nostri tempi rimanendo a casa, con grande senso di responsabilità verso noi stessi, i nostri cari e la nostra comunità. Ma questa data è un simbolo importante per il nostro Paese e per la nostra Città, e va celebrata anche se a distanza: vi aspetto sui social sabato 25 aprile.

http://www.comune.pomezia.rm.it/25aprile2020

Fonte: Comune di Pomezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi