Nei giorni scorsi ha preso il via il servizio di Pronto Intervento Sociale (PIS), rivolto a tutti coloro che si trovano in una condizione di estrema vulnerabilità sociale.

Si tratta di un servizio di intervento immediato che, in positiva collaborazione con le Forze dell’Ordine e con tutte le Istituzioni preposte, opera nelle situazioni d’emergenza segnalate dalle persone o dalle realtà del territorio distrettuale dei Comuni di Anzio e Nettuno.

L’accesso al PIS, opetativo in via sperimentale dal mese di febbraio, avviene contattando, tutti i giorni, dalle ore 10.00 alle ore 22.00, il numero verde 800061626.

Alla presentazione del nuovo servizio, che rientra nell’ambito del piano sociale di zona, insieme al Commissario di Nettuno, Bruno Strati e al Dirigente, Margherita Camarda, ha partecipato l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Anzio, Velia Fontana, che ha portato i saluti del Sindaco, Candido De Angelis ed “ha evidenziato l’importanza dell’attivazione del PIS, frutto della positiva collaborazione tra i due Comuni. Le strade e le buche da sistemare sono importanti, ma sono altrettanto importanti i problemi e le fragilità delle persone. Grazie a Margherita Camarda, ad Angela Santaniello, a Emanuela Scaringella, alle Forze dell’Ordine e a tutte le Istituzioni coinvolte nell’attivazione del progetto”.

Fonte: Comune di Anzio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi