sindaco montino

Dopo le poesie e l’arte, è il turno della pittura. Con tanti giovani volontari di Fiumicino il sindaco Esterino Montino ha deciso questo pomeriggio di scendere in strada armati di rulli, pennelli e carta abrasiva per cancellare le scritte offensive e ingiuriose apparse di recente su alberi e strade del centro città.

Solo con olio di gomiti, fatica e spirito di condivisione si possono combattere il degrado e le offese che purtroppo negli ultimi tempi hanno invaso la nostra Città. Prima i ragazzi e le ragazze del territorio hanno tentato con le poesie, poi con l’arte, ora con la vernice. Ogni metodo è giusto quando l’obiettivo è il ripristino del decoro urbano, troppo spesso deturpato dall’inciviltà di alcuni. Iniziative come queste sono lodevoli, soprattutto perché partono dai giovani che amano il territorio in cui vivono.

Fonte: Comune di Fiumicino 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi