L’Amministrazione De Angelis, la prima in Italia a bonificare sul c/c delle famiglie in difficoltà contributi comunali per fronteggiare l’emergenza economica in corso, dopo il via libera ad integrare il fondo dell’Ente anche con le somme stanziate dalla Protezione Civile, prosegue la sua azione concreta per la cittadinanza.

Ai 250.000 euro già inviati a 548 famiglie di Anzio, attraverso un contributo comunale una tantum fino a 600 euro (il contributo può superare i 600 euro in caso di minori con disabilità), sono stati aggiunti ulteriori 350.000 euro, che l’Amministrazione sta destinando alle persone in difficoltà che hanno fatto domanda attraverso l’avviso pubblico del Comune di Anzio.

Altri 22.000 euro dei fondi della Protezione Civile, inoltre, sono stati destinati all’acquisto di derrate alimentari per incrementare anche la distribuzione dei pacchi, con beni di prima necessità, per le famiglie in difficoltà.

Ad oggi, da 548 dell’ultimo fine settimana, sono diventate 613 le famiglie residenti ad Anzio alle quali è stato stanziato il contributo, fino a 600 euro. La commissione interna, composta da dipendenti dell’Ente, lavora duramente per proseguire nel rapido conferimento dei contributi alle famiglie in difficoltà.

Fonte: Comune di Anzio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi