civitavecchia aggressione

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Civitavecchia, con l’ausilio delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, hanno effettuato, durante il fine settimana, numerosi controlli nelle zone del centro storico maggiormente frequentate da giovani avventori della “Movida”.

Controlli che hanno interessato alcuni esercizi commerciali per i quali sono in corso delle verifiche amministrative. Oltre 100 i veicoli e 200 le persone controllate.

Elevata una sanzione amministrativa per guida senza patente ad un automobilista.

Durante il servizio è stato denunciato un 25enne di origini ucraine, residente a Santa Marinella, per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale e per essersi rifiutato di indicare le proprie generalità.

I poliziotti sono intervenuti a seguito della chiamata al 113 del titolare dell’esercizio commerciale in cui riferiva di un ragazzo in stato di palese ubriachezza che pretendeva che gli venisse servito ancora da bere.

Oltre ad infastidire gli altri clienti del locale e dopo il rifiuto dell’esercente a somministrargli altre sostanze alcoliche lo colpiva al volto con un pugno.

Il 25enne che non accennava a calmarsi neanche dopo l’arrivo dei poliziotti, mantenendo un atteggiamento aggressivo, arrivando anche agli insulti nei confronti degli stessi, è stato accompagnato negli Uffici di Polizia per ulteriori accertamenti. Il giovane, con numerosi precedenti di Polizia, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria

Fonte: Questura di Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi