alessandro coppola sindaco nettuno

L’Amministrazione comunale di Nettuno e il Sindaco Alessandro Coppola prendono le distanze da qualunque presa di posizione razzista nei confronti dei migranti ospiti dei centri di accoglienza del territorio.

L’Amministrazione nella giornata di ieri, con il pieno sostegno dell’opposizione, ha manifestato il proprio dissenso e la propria contrarietà all’arrivo di 50 cittadini da un centro della Capitale, esclusivamente per ragioni di sicurezza sanitaria e di tutela dei migranti stessi e dei cittadini di Nettuno. In un lungo confronto con la Prefettura di Roma erano state chieste rassicurazioni sui tamponi a tutti i migranti coinvolti e sulla sorveglianza durante il necessario periodo di quarantena. Rassicurazioni che non ci sono state fornite.

Questa Amministrazione, che ha in piedi un proficuo rapporto di collaborazione con tutti i centri migranti del territorio e che ha attivato dei Protocolli per la loro integrazione sociale, era pronta ad intervenire in proprio per garantire sia la salute dei cittadini che la sicurezza dei migranti, pagando i tamponi e organizzando la guardiania privata del centro di accoglienza. Misure che fortunatamente non si sono rese necessarie.

Questa mattina abbiamo concordato con la Prefettura il rientro nella sede dei migranti originariamente presenti a Nettuno, previo sanificazione della struttura di via Sele. I delegati del consiglio comunale e della giunta che ieri si sono recati presso la sede di accoglienza dei migranti hanno avuto occasione di visitare la struttura con le forze di polizia con cui hanno collaborato per tenere bassi i toni della protesta.

Non accettiamo strumentalizzazioni e falsità su una vicenda che si inserisce in un doloroso momento storico in cui la città di Nettuno, come altre realtà, conta ogni giorno contagi e decessi. Ringraziamo ancora i delegati dell’opposizione che con noi hanno condiviso questa iniziativa, della Asl sempre disponibili al confronto e della Polizia che ieri è stata impegnata in prima fila per contenere le proteste dei cittadini.

Fonte: Comune di Nettuno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi